Hilda Frimpong: la studentessa ghanese diventa la prima caporedattrice nera della Syracuse Law Review

GHANA

- Una studentessa di giurisprudenza ghanese residente negli Stati Uniti, Hilda Frimpong, è stata nominata redattore capo della Syracuse Law Review

- Fa la storia come la prima persona di colore a raggiungere questa impresa a Syracuse



- Frimpong è uno studente di giurisprudenza del secondo anno presso l'University College of Law



Il nostro manifesto: Questo è ciò in cui crede YEN.com.gh

Hilda Frimpong, una studentessa di giurisprudenza ghanese del secondo anno del Syracuse University College of Law, è stata nominata redattore capo della Syracuse Law Review.



Frimpong, 30 anni, ha infranto il soffitto di vetro e fa la storia come la prima persona di colore a ricoprire questa posizione.

L'ex vincitrice di Miss Ghana USA, nata in Ghana e cresciuta a Dallas, in Texas, guiderà la Law Review per l'anno accademico 2021-22 con un consiglio dominato dalle donne.

  Hilda Frimpong: la studentessa ghanese diventa la prima caporedattrice nera della Syracuse Law Review
La studentessa ghanese residente negli Stati Uniti, Hilda Frimpong, diventa il primo redattore capo nero di Syracuse Law Review. Immagine: crabbimedia
Fonte: Instagram

Frimpong ha conseguito il Bachelor of Arts in Anthropology presso la Texas A&M University e ha lavorato come sviluppatore aziendale per un'azienda Fortune 500 prima di frequentare la facoltà di giurisprudenza presso il Syracuse University College of Law.



Leggi anche

Bellezza e cervello: incontra la signora che si è laureata in giurisprudenza all'età di 21 anni

A Syracuse, Frimpong ha dedicato il suo tempo come volontaria per la Cold Case Justice Initiative, tutor di diritto penale, assistente di ricerca e ambasciatrice per l'ufficio di ammissione.



Frimpong ha parlato con Face2Face Africa dei suoi obiettivi per la Law Review e di cosa significhi per lei essere eletta prima redattrice capo nera della rivista.

Ha rivelato di essere appassionata di legge e tecnologia e di creare uno spazio per le donne di colore in quest'area della legge.



La giovane pioniera ha anche parlato di come è stata coinvolta nella Syracuse Law Review.

''Ci sono due strade per ottenere una revisione legale a Syracuse. Gli studenti che sono nel 10% dei migliori della loro classe dopo il primo anno sono invitati. C'è anche un concorso di scrittura per coloro che soddisfano i requisiti GPA. Tuttavia, poiché i voti non vengono rilasciati fino a dopo il concorso di scrittura, la maggior parte degli studenti finisce per partecipare al concorso di scrittura. Ho partecipato al concorso di scrittura. È stato molto difficile perché la competizione è subito dopo la finale e tu sei mentalmente esausto. Ho spinto me stesso per completare la competizione nonostante la sfida psicologica'' lei disse.



Leggi anche

2 avvocatesse ghanesi nominate tra le 100 migliori avvocatesse del 2021



Frimpong, tuttavia, è diventata caporedattore della Syracuse Law Review dopo essere stata nominata in modo anonimo come candidata, ma era riluttante ad accettare l'incarico.

''Conoscevo il significato del ruolo quindi ho esitato ad accettare la nomina. Mi sono consultato con la mia famiglia, colleghi e mentori prima di accettare la nomina. Abbiamo tenuto un'elezione e tenuto il mio discorso con i miei piani e obiettivi ei membri hanno votato.''

La Syracuse Law Review è stata fondata nel 1949 ed è ora alla sua 72a edizione. È una rivista accademica guidata e gestita da studenti, che fornisce illustri articoli giuridici accademici, note, commenti e riassunti di casi per la comunità legale.

In qualità di prima studentessa nera ad essere eletta nella prima posizione della rivista legale, Frimpong ammette di sentirsi felice di aprire la strada ad altri studenti di colore per guidare in spazi in cui potrebbero non vedersi rappresentati.

In altre notizie, yen.com.gh riportato su Kristianne Reindorf Osei, una donna in carriera avventurosa che si ritaglia una nicchia nel settore immobiliare dominato dagli uomini.

Leggi anche

Ohia yeya: Incontra Antwi Boasiako, il laureato di Legon che lava auto per vivere

Il rampollo della famiglia Reindorf ha infranto i limiti e sta guadagnando il riconoscimento globale dai principali attori del settore globale per i suoi encomiabili passi avanti.

La società di Kristianne Reindorf Osei, Twelve Springs Investment Group, proprietaria del Silicon Accra Project e delle Montgomery Residences, all'inizio di quest'anno ha ricevuto due premi dall'International Property Awards, che celebra i migliori progetti e professionisti del settore in 60 categorie residenziali e commerciali .

Ti piace leggere le nostre storie?

Unisciti al canale Telegram di YEN.com.gh !

Scaricamento L'app di notizie di YEN su Google Play ora e rimani aggiornato sulle principali notizie del Ghana.