Cosa è successo a Duffy sul tonno malvagio? Tutto quello che dovresti sapere

FATTI E TRUCCHI VITALI

Tutti coloro che hanno visto lo spettacolo Wicked Tuna su National Geographic hanno familiarità con la girandola e i suoi pescatori. Nicholas Caramell alias Duffy è stato il primo ufficiale della nave da pesca del capitano Tyler McLaughlin, la Pinwheel. Il 19 luglio 2018 l'amato pescatore si è spento improvvisamente alla tenera età di ventotto anni. La causa della sua morte non è stata resa pubblica. Allora, cosa è successo a Duffy sul tonno malvagio?

  Cosa è successo a Duffy sul tonno malvagio?
Nicholas Caramell alias Duffy. Foto: @RealDuffyWilson
Fonte: Twitter

Tonno Malvagio è un reality show che si concentra sui pescatori per coloro che non hanno familiarità con lo spettacolo. È uno spettacolo televisivo che mostra la vita dei pescatori di tonno con sede nel Massachusetts mentre cacciano pesci nell'Oceano Atlantico settentrionale.

Cosa è successo a Duffy caramelle su Wicked Tuna?

I reality show sono noti per far innamorare i fan delle stelle. È comune per i fan conoscere le celebrità come persone reali mentre le accompagnano nelle loro avventure. Pertanto, quando uno di loro muore misteriosamente, la perdita si fa sentire profondamente. La morte di Duffy ha lasciato tutti i suoi fan scossi e addolorati. Naturalmente, i fan volevano sapere cosa fosse successo al loro pescatore preferito.



Leggi anche

Il giovane ispira gli utenti dei social media con la trasformazione da muratore a medico

Chi è Duffy?

Nicholas Caramel è nato a Topsfield, nel Massachusetts. È cresciuto in Groenlandia, nel New Hampshire. Ha frequentato il liceo di Portsmouth, dove è stato molto attivo in attività extracurriculari. Suo padre e suo nonno hanno coltivato la sua passione per la pesca in tenera età.

Dopo essersi laureato a Portsmouth nel 2008, Duffy ha iniziato a lavorare per un'impresa di costruzioni di barche. Ha trascorso anni nel settore della pesca e dopo un po' è diventato uno dei migliori pescatori sportivi del paese. La sua esperienza e abilità gli hanno fatto guadagnare il suo posto Tonno Malvagio equipaggio. È anche apparso nello spin-off 'Wicked Tuna: Outer Banks' lanciato nel 2014.

Come è morto Duffy di Wicked Tuna?

Questa è una domanda che è risuonata in tutto il mondo dopo che la notizia della scomparsa di Caramell è stata resa pubblica. Sebbene la causa della morte non sia stata ufficialmente rilasciata, diversi rapporti affermano che Duffy è morto disturbo da decompressione . La malattia da decompressione, nota anche come barotrauma o 'le curve', è una malattia che deriva da una brusca diminuzione della pressione intorno al corpo.

Leggi anche

15 giovani rapper morti troppo presto lasciando i fan sconvolti

Questo può accadere sia che tu sia in aria o in acqua. Tuttavia, è più comunemente osservato tra i subacquei di acque profonde. Tuttavia, può succedere a chiunque sia esposto ad ambienti ad aria compressa come i lavoratori delle gallerie. I sintomi più comuni della malattia includono mal di testa, affaticamento estremo, vertigini, debolezza agli arti, intorpidimento e mancanza di respiro.

Durante le immersioni, i tessuti del tuo corpo assorbono molto ossigeno e azoto. Mentre il corpo utilizza l'ossigeno, l'azoto viene disciolto nel flusso sanguigno ma rimane lì. Quando torni in superficie, la pressione dell'acqua intorno al tuo corpo diminuisce. Durante questa transizione, è importante prendersi il proprio tempo in modo che l'azoto abbia abbastanza tempo per liberarsi.

Se la transizione è troppo veloce, l'azoto non si schiarirà ma formerà invece bolle nel sangue e nei tessuti. Queste bolle causano la malattia da decompressione, a cui Duffy, sfortunatamente, ha ceduto.

Duffy di Wicked Tuna era drogato?

Leggi anche

Ronnie Mcnutt: La tragica storia dell'uomo che ha trasmesso in streaming il suo suicidio

  Cosa è successo a Duffy sul tonno malvagio?
Nicholas Caramell alias Duffy. Foto: @RealDuffyWilson
Fonte: Twitter

Dopo Duffy da Tonno Malvagio morte, molte voci turbinavano su quale fosse la causa. Una di queste voci era che la star del reality avesse lottato con un problema di tossicodipendenza prima della sua morte prematura. La speculazione dilagante e diversi arresti per droga sembravano dimostrare ai fan che questo è vero.

Pochi mesi prima che si verificasse la tragedia, fu posto Caramell in arresto per guida in stato di ebbrezza il 28 marzo 2018. Le accuse sostenevano che guidava in stato di ebbrezza e dopo la sospensione. Afferma inoltre che ha resistito all'arresto e aveva con sé un contenitore aperto di alcol nel veicolo, che ha attraversato una linea continua. Le accuse sono state respinte per mancanza di procedimento giudiziario.

Oltre al DUI, Caramell è stato arrestato anche per spaccio/possesso farmaci da prescrizione . Per questa accusa, è stato condannato alla libertà vigilata per due anni e gli è stata sospesa la licenza. Caramell è stato trovato morto due settimane dopo questa sentenza. Sebbene non ci siano prove certe che il pescatore sia morto a causa del suo abuso di sostanze, è chiaro che era qualcosa con cui ha lottato.

Leggi anche

Squid Game: le serie più di tendenza rifiutate per 10 anni prima di fare scalpore su Netflix

Dopo la sua morte, alcuni dei fan di Duffy hanno ritenuto che lo spettacolo non avesse fatto abbastanza luce sui suoi problemi di abuso di sostanze, che hanno ritenuto fosse un'opportunità perfetta per diffondere la consapevolezza del problema. Sebbene uno dei membri del cast soffrisse di dipendenza, lo spettacolo ha ignorato la questione. I fan lo erano non entusiasta da questo sfacciato licenziamento delle sue lotte.

Chi ha sostituito Duffy in Wicked Tuna?

Dopo diverse stagioni di successo, Duffy è morto poco prima dell'inizio delle riprese della stagione 8. La tragedia è qualcosa che i reality show affrontano ripetutamente ed è impossibile pianificarla. Il National Geographic Channel ha deciso di continuare la serie senza la star che ne era una parte così importante. Questo, ovviamente, ha sollevato molti problemi, il più grande dei quali è stato chi avrebbe sostituito Duffy.

Duffy era uno dei preferiti dai fan e chiunque stesse cercando di riempire le sue scarpe aveva un compito impossibile davanti a sé. Dal momento che Duffy era il migliore amico e primo ufficiale del capitano Tyler McLaughlin, sembrava giusto che sarebbe stato lui a scegliere il sostituto di Duffy.

Leggi anche

15 perfetto, non c'è guerra nel basare i meme di tendenza nel 2021

Ha scelto sua sorella Marissa come suo nuovo primo ufficiale nella stagione 8 di Tonno Malvagio . Aveva le qualifiche giuste ed era qualificata per accettare il lavoro dopo l'ultimo episodio di Duffy Tonno Malvagio . Aveva l'esperienza e aveva persino la licenza di capitano. Nella premiere della stagione 8, Tyler ha rivelato che poteva navigare, guidare una barca, leggere il radar e prendersi cura della barca.

I produttori riconosciuto la scomparsa della star quando hanno mandato in onda tutti i momenti migliori che hanno avuto con Tyler. Questo è servito anche come segno del loro apprezzamento per i ruoli che aveva interpretato sia nello spettacolo che nello spin-off di cui faceva parte. Tyler ha dedicato la prima cattura della stagione al suo defunto migliore amico e gli altri capitani hanno parlato di quanto sia stato difficile perdere Duffy.

Cosa è successo a Duffy sul tonno malvagio? Nicholas Caramell, popolarmente conosciuto come Duffy dai suoi fan, è morto nel giugno 2018 a causa della malattia da decompressione. Ha lasciato i suoi genitori e sua sorella.

Leggi anche

Chi è la moglie di Daniel Kaluuya, Amandla Crichlow? Tutto quello che devi sapere

Yen.com.gh recentemente scoperto cosa è successo Tasha sul dottor Jeff . Se hai guardato il reality TV alla moda di Animal Planet, il dottor Jeff Rocky Mountain Vet, hai sicuramente sperimentato l'approccio appassionato di Tasha alla cura degli animali.

Tuttavia, dopo essersi trasformato in uno dei preferiti dai fan, l'assistente veterinario impegnato è scomparso. L'allegra e professionale veterinaria attualmente lavora per The Animal Foundation a Las Vegas, Nevada. La Animal Foundation è uno dei più grandi rifugi per animali a sito singolo negli Stati Uniti d'America e ha un'ottima reputazione.