Chi ha disegnato la bandiera del Ghana e cosa rappresenta?

FATTI E TRUCCHI VITALI

Mentre quasi tutti i ghanesi probabilmente sanno che aspetto ha la bandiera del loro paese, non molti potrebbero sapere chi ha disegnato la bandiera del Ghana e cosa rappresenta. Questo è lo stesso in quasi tutti i paesi in cui i cittadini sono orgogliosi della bandiera nazionale ma non si interessano molto alla storia della bandiera. La bandiera del Ghana è molto popolare in Africa e in tutto il mondo. Questo grazie alla nazionale di calcio che ha avuto successo nel calcio africano e ha potuto rappresentare l'Africa nel torneo della Coppa del Mondo FIFA.

  Chi ha disegnato la bandiera del Ghana e cosa rappresenta?
Immagine: twitter.com @GhanaianMuseum
Fonte: UGC

Ogni bandiera è un simbolo che rappresenta qualcosa. Quando si tratta di paesi, le bandiere rappresentano autonomia, coraggio o persino dominio. Il Ghana, come molti stati africani, ha dovuto combattere e versare sangue per ottenere l'indipendenza dai loro padroni coloniali. La loro bandiera è stata, quindi, adottata per rappresentare la libertà e l'autogoverno. Decenni dopo, l'importanza della bandiera non si è dissipata. Al contrario, con ogni generazione che passa, i ghanesi trovano un modo per connettersi con la bandiera e celebrare la loro eredità nazionale.

Leggi anche



Professionisti Liberty: storia, titolare, giocatori, accademia, nickname e ultimi aggiornamenti

Sfondo storico

La bandiera del Ghana è stata originariamente utilizzata nel 1957, ma è stato solo nel 1966 che è stata ufficialmente adottata come bandiera nazionale. Tuttavia, non è stata la prima bandiera ad essere sventolata nel paese. La prima bandiera ad essere sventolata in Ghana era dell'Impero Ashanti che aveva un tricolore orizzontale giallo-nero-verde.

Oltre alla bandiera dell'Impero Ashanti, i portoghesi sono noti anche per aver fondato una colonia sulla Costa d'Oro nel 1482. Di conseguenza, la bandiera del Portogallo fu usata dal 1482 al 1637 quando la Costa d'Oro fu ceduta agli olandesi.

Dopo i portoghesi, gli olandesi fondarono una colonia nel 1598, amministrata dalla Compagnia olandese delle Indie occidentali. Durante quel periodo, la bandiera in uso era della Compagnia olandese delle Indie occidentali che era un tricolore orizzontale rosso-bianco-blu. Dopo gli olandesi, gli inglesi conquistarono la Gold Coast nel 1872.

Leggi anche

'Ghana Street' ancora in Germania 63 anni dopo che prese il nome dal Ghana per aver ottenuto l'indipendenza

La bandiera del Ghana

Nel 1957, il nome di Gold Coast fu cambiato in Ghana dopo aver ottenuto l'indipendenza dalla Gran Bretagna. In precedenza, il territorio utilizzava come bandiera l'insegna blu della colonia britannica della Gold Coast. Quando il nome del paese è stato cambiato, il anche la bandiera è cambiata ad un tricolore orizzontale rosso-oro-verde con al centro una stella nera a cinque punte.

Quando il Ghana si unì alla Guinea e al Mali, furono aggiunte altre due stelle, formando così l'Unione degli Stati africani. Questa è stata la bandiera dell'Unione degli Stati africani dal 1959 al 1963. Nel 1963, il Ghana si separò dall'unione e riprese la sua prima bandiera con una sola stella e una striscia bianca al centro invece dell'oro.

Questi erano i colori della festa di Kwame Nkrumah e la bandiera durò solo quanto il suo governo. Il colore centrale è stato nuovamente cambiato nel colore oro originale nel 1966 in seguito al rovesciamento di Nkrumah dal potere in un colpo di stato.

Leggi anche

Tribù Fante: cultura, lingua, clan, cibo, abbigliamento tradizionale, fatti

LEGGI ANCHE : Chi ha composto l'inno nazionale del Ghana

Significato della bandiera del Ghana

I colori della bandiera nazionale del Ghana rappresentano i tradizionali colori panafricani. Tuttavia, c'è un significato più profondo dei colori della bandiera del Ghana. Il colore rosso nella parte superiore della bandiera rappresenta lo spargimento di sangue e la lotta per l'indipendenza. Il colore dorato che forma la striscia centrale è un simbolo dell'abbondanza di minerali in Ghana.

Il verde in basso simboleggia la ricchezza naturale del Ghana in termini di copertura vegetale. Infine, la stella nera a cinque punte al centro simboleggia l'emancipazione africana. Questa non è solo la bandiera nazionale del Ghana, ma è anche la bandiera del presidente del Ghana.

  Chi ha disegnato la bandiera del Ghana
Immagine: instagram.com, @wedeyvibeuk
Fonte: UGC

Chi ha disegnato la bandiera del Ghana?

La bellissima bandiera del Ghana è stata sviluppata dalla signora Theodosia Salome Okoh. Era un'insegnante, una statista e un'artista ghanese. Ha scelto i colori panafricani come simboli che rappresentano l'abbondanza di risorse naturali, la ricchezza mineraria e lo spargimento di sangue durante la lotta per l'indipendenza.

Leggi anche

Cultura Ashanti, lingua, religione, cibo, riti, vestiti, fatti

Queste sono tre cose essenziali non solo nella storia del Ghana, ma anche nella sua esistenza nel futuro. La signora Theodosia ha optato per i tre colori a causa della geografia del Ghana. Il Ghana si trova ai tropici e benedetto da una ricca vegetazione.

LEGGI ANCHE : Breve storia politica del Ghana

Il colore dell'oro è stato influenzato dalla natura ricca di minerali delle nostre terre e il rosso commemora coloro che sono morti o hanno lavorato per l'indipendenza del paese. La solitaria stella a cinque punte è il simbolo dell'emancipazione e dell'unità africana nella lotta contro il colonialismo.

Significato della stella nera nella bandiera del Ghana

Si pensa che la stella a cinque punte sulla bandiera del Ghana sia un simbolo dell'emancipazione africana. Tuttavia, non si è arrivati ​​a questo senza dargli un significato.

La stella è stata adottata dalla bandiera della Black Star Line. Questa era una linea di navigazione incorporata da Marcus Garvey per salvare i neri dalla schiavitù e riportarli in Africa.

Leggi anche

Un elenco dettagliato dei giorni festivi in ​​Ghana

Brevi informazioni sulla bandiera del Ghana

  • È stato progettato da un'insegnante, statista e artista di nome la signora Theodosia Salome Okoh.
  • La bandiera del Ghana è stata la seconda in Africa ad utilizzare i colori panafricani. Quei colori sono stati presi dalla bandiera dell'Etiopia perché era il primo stato indipendente del continente, e quindi è diventato un simbolo di libertà.
  • La stella a cinque punte al centro della bandiera del Ghana è talvolta chiamata la stella polare della libertà africana. Questo perché è stato derivato dalla bandiera della Black Star Line incorporata da Marcus Garvey.
  • La squadra nazionale di calcio del Ghana ha preso il nome di Black Stars dalla stella nera al centro della bandiera del proprio paese.

LEGGI ANCHE : Partiti politici in Ghana e loro portabandiera

Theodosia Salome, la signora che ha disegnato la bandiera del Ghana, ha avuto un impatto significativo nel paese. Rimane una delle bandiere più famose in Africa per molte ragioni. Per cominciare, la bandiera è stata solo la seconda ad adottare i colori panafricani. Questo era importante nell'unità del continente. L'impegno del Ghana per l'integrazione dell'Africa è stato messo in dubbio sulla base del fatto che la loro bandiera ha la stella nera a cinque punte, che è la stella polare della libertà africana. Fu adottato dalla bandiera della linea Black Star Shipping incorporata da Marcus Garvey per riportare gli schiavi in ​​Africa. È per questo motivo che la bandiera del Ghana è anche una delle più potenti del continente.

Leggi anche

NDC ripristinerà la festa della Repubblica nel 2021

LEGGI ANCHE : Domande e risposte sull'attualità in Ghana